Aggiornamento GDPR 2018: cosa prevede?

contatti sviluppo sito web ellepiweb

Beautiful Typography

A partire dal giorno 25 maggio 2018 avrà immediatamente avvio nel nostro territorio nazionale, la normativa vigente nel contesto europeo circa il Regolamento Generale della gestione dei dati (GDPR – General Data Protection Regulation) che andrà a sostituire l’attuale “Testo Unico Privacy” (D.l Lgs 196/2003).  La corsa alla nuova regolarizzazione é tradotta nella risposta, necessaria ed urgente, alle sfide poste dagli sviluppi tecnologici che hanno evidenziato particolari ricadute su punti essenziali del GDPR.

Quali sono le variazioni nel regolamento generale sulla privacy e protezione dei dati personali?

Con la massima semplicità, caratteristica che da oggi risulterà di estrema importanza nella spiegazione della nuova normativa entrante, con il GDPR:

  • Vedono l’entrata in vigore regole più chiare su informativa e consenso;
  • Vengono definiti i limiti al trattamento automatizzato dei dati personali;
  • Regolate le basi per l’esercizio di nuovi diritti;
  • Stabiliti criteri rigorosi per il trasferimento degli stessi al di fuori dell’Ue;
  • Fissate norme rigorose per i casi di violazione dei dati (data breach).

Tutte le aziende, ovunque geolocalizzate, dovranno rispettare le nuove regole.

Data breach – Violazioni di dati personali

Il titolare del trattamento dovrà comunicare eventuali violazioni dei dati personali al Garante. Contrastare eventuali violazioni, prevede un approccio multidisciplinare-integrato ed una maggiore cooperazione a livello Europeo.

3 principali oneri per l’azienda, in caso di violazione, che tratta i dati personali:

  • Il titolare dovrà informare in modo chiaro, semplice e immediato anche tutti gli interessati e offrire indicazioni su come intende limitare i danni;
  • Potrà decidere di non informare gli interessati se riterrà che la violazione non comporti un rischio elevato per i loro diritti oppure se dimostrerà di avere già adottato misure di sicurezza;
  • L’Autorità Garante potrà comunque imporre al titolare del trattamento di informare gli interessati sulla base di una propria valutazione dei rischi correlati alla violazione commessa.

La nuova figura del DPO-Data Protection Officer

Il Responsabile della protezione dei dati (Data ProtectionOfficer o DPO) é incaricato di assicurare una gestione corretta dei dati personali nelle imprese e negli enti e individuato in funzione delle competenze e conoscenze in ambito di protezione specialistica dei dati personali.

GDPR e il sito web: come si é a norma?

Si parla di GDPR in materia di  dati personali e di dati combinati in modo tale da identificare i singoli utenti. Pertanto, quando attraverso i cookie si elaborano dati personali (identificabili), questi cookie sono soggetti al nuovo regolamento GDPR europeo.

In pratica, ciò riguarda gran parte dei cookie (propri o di terze parti), compresi i cookie di analisi non anonimizzati (ovvero senza mascherare l’indirizzo IP), di pubblicità e di servizi come tool di sondaggio e di chat.

 

admin

ThemeMove has offered premium HTML template on ThemeForest since September 2018. We are professional and reliable provider since we offer customers the most powerful and beautiful themes. Besides, we always catch the latest technology and adapt to follow world’s new trends to deliver the best themes to the market.

Reply